BANDO PER PMI TURISTICO-RICETTIVE DEL VENETO A SOSTEGNO DEGLI INTERVENTI ANTI COVID

 

15 Ott 2020

POR FESR 2014-2020. Asse 3. Azione 3.3.4 Sub-azione c)

Bando per l’erogazione di contributi per interventi di adeguamento delle strutture turistico-ricettive al rispetto delle prescrizioni igienico-sanitarie previste dalle normative nazionali e dalle linee guida per la riapertura e l’ordinario svolgimento delle attività turistiche, in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID-19

 

Soggetti ammessi

Sono ammesse alle agevolazioni le micro, piccole e medie imprese:

– regolarmente iscritte al Registro delle Imprese al 31.12.2019, o al R.E.A. e attive presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, competente per territorio alla data del 31 dicembre 2019 e ivi risultare regolarmente iscritte come “Attiva”;

– che gestiscono e/o sono proprietarie di strutture ricettive attive e classificate ai sensi degli articoli 25, 26, 27 e 27 ter della L.R. n. 11/2013, ovvero:

  • strutture ricettive alberghiere (articolo 25, L.R. n. 11/2013): alberghi o hotel, villaggi-albergo, residenze turistico-alberghiere, alberghi diffusi;
  • strutture ricettive all’aperto (articolo 26, L.R. n. 11/2013): villaggi turistici, campeggi;
  • strutture ricettive complementari (articolo 27, L.R. n. 11/2013): alloggi turistici, case per vacanze, unità abitative ammobiliate ad uso turistico, bed & breakfast e rifugi alpini;
  • strutture ricettive in ambienti naturali (articolo 27 ter, L.R. n. 11/2013).

– con sede operativa in uno dei comuni aderenti ad una Organizzazione di Gestione della Destinazione (OGD) riconosciuta in conformità alla L.R. n. 11/2013 e successiva D.G.R. n. 2286/2013

 

Forma, soglie e intensità del sostegno

Sono ammissibili gli interventi con importi complessivi di spesa ammissibile con un minimo di euro 5.000,00 (cinquemila/00) fino ad un massimo di euro 20.000,00 (ventimila/00).

L’intensità massima dell’aiuto previsto, nella forma di contributo in conto capitale, è del 70% della spesa ammissibile per la realizzazione del piano di interventi.

 

Presentazione domande

La domanda di sostegno deve essere compilata e presentata esclusivamente per via telematica secondo una sequenza temporale articolata in 3 fasi.

  1. a) FASE 1 – MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

In questa fase, le imprese interessate possono inviare, attraverso lo sportello informatico dedicato una richiesta di prenotazione del contributo. L’inserimento delle richieste di prenotazione sarà attivo dalle ore 10.00 del 13 ottobre 2020 alle ore 17.00 del 27 ottobre 2020 e la conferma delle stesse tramite le istruzioni indirizzate alla casella di posta PEC del beneficiario dovrà essere effettuata non oltre le ore 17.00 del 29 ottobre 2020.

 

Iscrivi alla Newsletter