----

RIDUZIONE TASSO INAIL MODELLO OT23 (SOSTITUISCE EX OT24) – OSCILLAZIONE PER PREVENZIONE NUOVO MODULO 2022

10 Ago 2021

L’INAIL premia con uno “sconto” denominato “oscillazione per prevenzione”, le aziende, operative da almeno un biennio, che eseguono interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli minimi previsti dalla normativa in materia (D.Lgs. 81/2008 e successive modifiche e integrazioni). Anche quest’anno il modello si è aggiornato e quindi è necessario verificare se gli interventi svolti ricadono ancora.
Il modello riproduce sostanzialmente quello del 2021. Le poche novità riguardano:
Per gli interventi A-3.2 (sostituzione di macchine obsolete) e C-4.2 (automazione di fasi operative che comportano la movimentazione manuale dei carichi) è stata prevista la possibilità di realizzazione dell’intervento anche mediante noleggio o leasing delle macchine, esclusa invece per gli interventi B-5, B-6, B-8 e B-9 (installazione di dispositivi idonei alla prevenzione del rischio stradale a bordo dei veicoli aziendali).
Inoltre, sono state migliorate le descrizioni degli interventi ed è stata aggiornata la documentazione probante, anche al fine di agevolare le aziende in sede di presentazione delle domande nonché le operazioni di verifica da parte delle sedi dell’Inail.

Si consiglia di raccogliere la documentazione probante da allegare alla domanda.

A cosa serve
L’”oscillazione per prevenzione” riduce il tasso di premio applicabile all’azienda, in % in base al, di dipendenti, determinando un risparmio sul premio dovuto all’INAIL.

Chi può beneficiarne
Su domanda, tutte le Aziende in possesso dei requisiti per il rilascio della regolarità contributiva ed assicurativa ed in regola con le disposizioni obbligatorie in materia di prevenzione infortuni e di igiene del lavoro (pre-requisiti).
In aggiunta, è necessario che l’azienda abbia effettuato, nell’anno precedente a quello in cui chiede la riduzione, interventi di miglioramento nel campo della prevenzione degli infortuni e igiene del lavoro.

Come ottenere la riduzione
La domanda deve essere inoltrata esclusivamente in modalità telematica attraverso la sezione Servizi online presente sul sito www.inail.it entro il 28 febbraio (29 febbraio in caso di anno-bisestile) dell’anno per il quale la riduzione è richiesta. E’ necessario allegare contestualmente alla presentazione la documentazione probante.

Applicazione della riduzione
La riduzione riconosciuta dall’INAIL opera solo per l’anno nel quale è stata presentata la domanda ed è applicata dall’azienda stessa, in sede di regolazione del premio assicurativo dovuto per lo stesso anno.

Requisiti
Per quanto riguarda la regolarità in materia di prevenzione infortuni ed igiene del lavoro, il requisito s’intende realizzato qualora siano osservate tutte le disposizioni obbligatorie con riferimento alla situazione presente alla data del 31 Dicembre dell’anno precedente quello cui si riferisce la domanda.
Pertanto, per fruire della riduzione, è necessario che, al momento della concessione del beneficio, i datori di lavoro siano in possesso dei seguenti requisiti:
– applicazione integrale della parte economica e normativa degli accordi e dei contratti collettivi nazionali e regionali, territoriali o aziendali, laddove sottoscritti, stipulati dalle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, nonché degli altri obblighi di legge;
– inesistenza, a carico del datore di lavoro o del dirigente responsabile, di provvedimenti, amministrativi o giurisdizionali, definitivi in ordine alla commissione delle violazioni, in materia di tutela delle condizioni di lavoro, di cui all’allegato A del Decreto Ministeriale 24 ottobre 2007 o il decorso del periodo indicato dallo stesso allegato per ciascun illecito (cd. “cause ostative”);
– il possesso della regolarità contributiva nei confronti di INAIL e INPS e, per il settore edile, anche delle Casse Edili.

A chi rivolgersi
I nostri uffici sono a disposizione per ogni ulteriore informazione nella persona di Sergio Sonego e/o Valentina Disnan.
Si allega alla presente il modulo per la richiesta di riduzione del tasso medio per prevenzione 2022, che indica tutti gli interventi previsti per poter inoltrare la richiesta. Ad ogni intervento corrisponde un punteggio; per avere diritto all’inoltro della domada la somma deve essere pari o superiore a 100.
Facciamo presente che Alpe Adria Imprese fornisce consulenza e supporto anche per l’adozione od il mantenimento del sistema di gestione salute e sicurezza sul lavoro basato sui criteri definiti dalle Linee Guida UNI INAIL ISPESL e Parti Sociali (100 punti).
Si ricorda che a seguito di questa richiesta l’INAIL può effettuare controlli sulla documentazione presentata e/o dichiarata.

Iscrivi alla Newsletter