BANDO INAIL: CLICK DAY L’11 NOVEMBRE. NOVITÀ PER L’INVIO

06 Ott 2021

Il click day per il bando ISI INAIL 2019-2020 emanato lo scorso novembre 2020 con molto ritardo dovuto alla pandemia è stato fissato per l’11 novembre prossimo. Da segnalare l’importante novità che l’invio potrà essere fatto da un solo soggetto, ad evitare gli invii multipli automatizzati che recentemente avevano creato irregolarità e difficoltà di gestione. L’avviso INAIL prevede i seguenti step:
• dal 14 ottobre al 9 novembre accesso allo sportello e registrazione,
• 11 novembre invio della domanda,
• entro 14 giorni dall’apertura dello sportello informatico: pubblicazione degli elenchi cronologici provvisori. Sulla base dell’ordine cronologico definitivo, INAIL assegnerà i 211 milioni a disposizione.

Le nuove regole tecniche per l’invio delle domande
Il 14 settembre INAIL ha emanato nuove istruzioni relative all’invio delle domande delle aziende ammesse al Bando ISI 2020, che erano attese invece entro fino luglio.
Riguardo le regole tecniche di invio ci sono molte novità, tra cui la più importante è l’obbligo di accesso con credenziali specifiche che i partecipanti sono tenuti a richiedere registrandosi sul sito qualche giorno prima del click day e che non possono condividere con altri. Nella piattaforma di invio all’interno dell’area riservata non sarà più sufficiente accedere con le credenziali ordinarie. In questo modo INAIL intende assicurare che ogni azienda invii una sola domanda.
E’ apparsa sul sito infatti una faq di chiarimenti che specifica:
«Qualora fosse riscontrata in modo certo e inequivocabile la partecipazione simultanea alla fase di invio della domanda online da parte di più soggetti che utilizzano lo stesso codice identificativo o da parte dello stesso soggetto che ricorre all’apertura contemporanea di più sessioni sullo stesso dispositivo o dispositivi diversi con le medesime credenziali, l’Inail procederà all’annullamento della domanda con conseguente non ammissione al finanziamento».
Perciò ogni impresa è chiamata a scegliere un’unica persona incaricata dell’invio della domanda, pena l’esclusione dal bando.
Il documento precisa che i profili utente previsti dalle procedure dello sportello informatico del Bando ISI 2020 sono i seguenti:
1. Partecipante.
2. Amministratore.

 

Iscrivi alla Newsletter